Allerta Meteo, la prima settimana di Ottobre inizia all’insegna del maltempo: i bollettini della protezione civile [MAPPE]

MeteoWeb

Allerta Meteo – Ancora maltempo nei prossimi giorni sull’Italia, soprattutto nelle Regioni Adriatiche: la prima settimana di Ottobre inizierà con piogge e temporali in modo particolare sul versante orientale dell’Italia. A tal proposito, sono eloquenti i bollettini emessi oggi dalla protezione civile, precisamente dal Settore Meteo del Centro Funzionale Centrale. Il bollettino di criticità idrogeologica illustra l’allerta di livello “giallo” per varie località da nord a Sud (vedi mappa principale a corredo dell’articolo).

Di seguito invece pubblichiamo nel loro formato integrale i bollettini di vigilanza meteorologica nazionale.

3 ottobreIL BOLLETTINO PER DOMANI, LUNEDÌ 3 OTTOBRE:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori pianeggianti di Friuli Venezia Giulia e Veneto e sull’Emilia-Romagna nord-orientale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali di Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Emilia-Romagna, Abruzzo e Molise, su Alta Toscana, settori orientali dell’Umbria, Marche, settori centro-meridionali ed orientali del Lazio e sulla Campania settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: localmente forti da nord-est sull’Alto Adriatico; localmente forti occidentali su Sardegna settentrionale e versante tirrenico della Toscana.
Mari: localmente molto mossi l’alto Adriatico, il Mar Ligure al largo, i bacini prospicienti la Sardegna ed il Tirreno centrale al largo.

4 ottobreIL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, MARTEDÌ 4 OTTOBRE:

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori orientali di Abruzzo meridionale e Molise e sulla Puglia, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone di Abruzzo e Molise, su Lazio meridionale, restanti regioni meridionali peninsulari e sui settori centro-orientali tirrenici della Sicilia, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in diminuzione localmente sensibile nei valori minimi al nord e sulle regioni adriatiche; in diminuzione localmente sensibile nei valori massimi sul sud peninsulare.
Venti: forti settentrionali sul medio-basso Adriatico con raffiche di burrasca sui settori costieri; tendenti a localmente forti settentrionali su Alto Adriatico e settori ionici di Basilicata e Calabria.
Mari: molto mossi l’Adriatico e lo Ionio settentrionale.