Ambiente, Lecce: allarme veleno per colombi

MeteoWeb

Il Comune di Lecce rende noto che una ventina di carcasse di colombi sono stati trovati nella piazza della Basilica di Santa Croce. Le forze dell’ordine hanno potuto riscontrare la presenza, sul manto stradale, di riso di colore biancastro probabilmente avvelenato. “Le esche avvelenate causano ogni anno la morte di migliaia di animali selvatici e domestici. Ma forse non tutti hanno ben presente che avvelenare un animale e’ un reato e che si rischiano pene fino a 18 mesi di reclusione e 15.000 euro di multa. Inoltre l’episodio a cui ci riferiamo oggi e’ ancora piu’ grave perche’ si tratta di una zona centralissima della citta’, frequentata anche da bambini,” spiega l’assessore all’Ambiente di Lecce, Andrea Guido.