Cern, Fabiola Gianotti: Lhc ha prodotto più dati del previsto

MeteoWeb

Il Large Hadron Collider (Lhc, il più grande acceleratore di particelle al mondo) del Cern di Ginevra è riuscito a operare a energie inedite producendo più dati di quanto previsto nel corso del 2016: lo ha reso noto il direttore generale del Cern, Fabiola Gianotti, nell’ambito della cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico all’Universita Bocconi. ”Lhc sta funzionando benissimo tanto che abbiamo gia prodotto una quantita di dati superiore a quanto ci eravamo prefissi entro la fine dell’anno. Ora gli esperimenti li stanno analizzando. Tra qualche mese avremo aggiornamenti: arriveranno al più tardi all’inizio dell’anno prossimo”.