Colpo della strega: sintomi, cause, cura e prevenzione

MeteoWeb

Il colpo della strega si manifesta con un dolore particolarmente intenso, localizzato nella bassa schiena. Ecco come curarlo e prevenirne l’insorgenza

Il colpo della strega è un episodio di lombalgia acuta che si manifesta con un dolore particolarmente intenso, localizzato nella bassa schiena. Al dolore si accompagna una sensazione di rigidità lungo il tratto lombare della colonna, dovuta all’eccessiva contrattura dei muscoli. Più frequente tra i 30 e i 40 anni, il colpo della strega se ne va spontaneamente in circa tre giorni, anche se la schiena rimane indolenzita per qualche settimana.

COLPO DELLA STREGANella maggior parte dei casi il colpo della strega è causato da un movimento brusco e scorretto che determina lo spostamento delle vertebre e la contrattura muscolare. In alternativa, può essere provocata dalla sedentarietà, da un colpo di freddo, da condizioni fisiologiche (es. obesità, gravidanza, allattamento, in cui il riassestamento ormonale determina i dolori articolari). Infine vi sono cause patologiche: osteoporosi, ernia del disco, spondilolistesi.

COLPO DELLA STREGA COPLa cosa più giusta da fare è rimanere nella posizione che ha provocato il dolore, cercando di raggiungere un punto di appoggio e, appena possibile, mettersi a letto, stando a riposo per un giorno, due al massimo, per poi ricominciare a muoversi. Per alzarsi dal letto, mettersi prima su un fianco e poi appoggiare i piedi a terra con movimenti lenti e graduali. Per qualche settimana evitate sforzi che coinvolgono i muscoli della schiena.

COLPO DELLA STREGA 3Il dolore alla schiena può essere attenuato grazie al paracetamolo, analgesico ben tollerato dall’organismo, eventualmente associato a un miorilassante, che aiuta a distendere la muscolatura. Se il dolore alla schiena non passa dopo una settimana nonostante i farmaci oppure se gli episodi di lombalgia acuta sono frequenti, è meglio indagarne le cause sottoponendosi ad alcuni esami, come la risonanza magnetica, la tac o radiografie della colonna vertebrale, a discrezione del medico curante.

COLPO STREGA 4Per prevenire il colpo della strega: adottate un’alimentazione equilibrata, bevendo almeno due litri di acqu al giorno, mantenete i muscoli allenati (sedute di ginnastica mirata in palestra, stretching, nuoto), utilizzate una rete con doghe in legno ed un materasso ergonomico, adatto al peso corporeo; evitate posture scorrette (es. portare il peso da un lato solo dl corpo, stare seduti troppo tempo su una sedia non confortevole, utilizzare tacchi alti a lungo); proteggetevi dagli sbalzi di temperatura.