Cowash: ecco come avere i capelli sempre belli e puliti senza shampoo

MeteoWeb

Pare che le star ne siano rimaste letteralmente folgorate e sembra che molte di loro, dopo questa rivoluzionaria scoperta, lo preferiscano soprattutto nelle occasioni speciali, specie durante i defilé da red carpet: il cowash ha infatti conquistato proprio tutti e tutte, ecco di cosa si tratta e come funziona.

Onde morbide, capelli lucidi, sani al tatto e privi di crespo; il cowash non è altro che la nuova tecnica firmata made in USA che sta spopolando non soltanto in America.

Il Cowash, ovvero il “conditioning only wash” ,non è altro che l’arte di lavare i capelli utilizzando solo ed esclusivamente il balsamo. Niente shampoo dunque.

Ideale per capelli mossi o ricci, per chi soffre di cute grassa oppure per chiome particolarmente stressate, perlomeno a detta delle star oltreoceano.

Adele, Jessica Simpson, Miranda Kerr e Gwyneth Paltrow, sono solo alcune delle tante celebrity che si sono convertite al solo balsamo sotto la doccia.

L’importante sarebbe scegliere un balsamo privo di parabeni e siliconi, applicarlo sui capelli bagnati insieme ad una presa di zucchero di canna, massaggiare in modo che i grani esfolino delicatamente la cute, lasciare in posa qualche minuto e risciacquare abbondantemente.

I benefici non tarderanno ad arrivare e i capelli risulteranno sani, vellutati e setosi dopo poche settimane. Provare per credere!