Il ritrovamento della Bibbia più vecchia del mondo secondo cui “Gesù non è mai esistito”: molto più di una bufala

MeteoWeb

Spopola su facebook in queste ore la notizia del ritrovamento della bibbia più vecchia del mondo, pubblicata dal sito satirico “Fatto Quotidaino”, una specie di blog che quotidianamente pubblica storie inventate per attirare i più curiosi. La notizia della bibbia più vecchia del mondo, ovviamente falsa, viene ulteriormente enfatizzata con le rivelazioni (ovviamente clamorose) sul contenuto di questo testo sacro “dettato direttamente dalla bocca del Signore ai profeti“, il cui contenuto sarebbe inequivocabile: “Gesù non è mai esistito“.
Tanti, soprattutto tra i più giovani e tra i meno credenti, stanno condividendo la notizia non perchè caduti nella bufala ma per la sottile ironia che contiene. Insomma, quasi una notizia da Lercio che una “bufala” creata ad arte per acchiappare click.