Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare: nuvolosità e piogge sparse

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: la pressione sull’Italia si mantiene su valori relativamente alti e livellati, con una perturbazione atlantica che tendera’ ad interessare gradualmente le regioni settentrionali da ovest. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e settori centro-occidentali di Emilia Romagna e Lombardia diffusa nuvolosita’ in prevalenza medio-alta, con nubi piu’ consistenti su aree alpine/prealpine, l’adiacente fascia pedemontana e Liguria dove dal pomeriggio saranno possibili isolate precipitazioni; iniziali velature sul resto del nord ma con nubi medie in aumento da ovest gia’ in mattinata e con qualche isolata precipitazione dal tardo pomeriggio/sera sui rilievi alpini/prealpini e confinanti aree pedemontane. Al mattino foschie anche dense ed isolati banchi di nebbia sulle zone pianeggianti, specie quelle centro-orientali, in parziale diradamento. Centro e Sardegnasu tutte le regioni velature anche estese, con locale nuvolosita’ bassa solo tra notte e mattino ed in attesa di un generale aumento delle nubi nel corso della serata ad iniziare da Toscana e Sardegna settentrionale. Al primo mattino isolate foschie anche dense e locali banchi di nebbia nelle valli e sulle zone pianeggianti. Sud e Siciliacielo inizialmente sereno o al piu’ poco nuvoloso, con tendenza ad aumento della nuvolosita’ alta e sottile dal pomeriggio su Campania e Molise, in graduale estensione alle restanti regioni peninsulari. Al primo mattino isolate foschie e locali banchi di nebbia nelle valli e sulle zone pianeggianti. Temperature: massime in lieve calo su Sicilia, Calabria e settore alpino/prealpino, pressoche’ stazionarie sul resto d’Italia. Venti: deboli orientali sulla Sardegna con locali rinforzi sul settore sud, deboli settentrionali al sud e sulle regioni centrali peninsulari, con rinforzi fino meta’ giornata su Sicilia, Puglia ed aree joniche peninsulari, tendenti a divenire deboli variabili su tutto il centro-sud tra pomeriggio e sera; deboli variabili al nord, con componente piu’ meridionale sui rilievi alpini. Marimolto mosso lo Ionio, con moto ondoso in generale diminuzione dal pomeriggio ad iniziare dal settore nord; mossi basso Adriatico, Canale di Sardegna e Stretto di Sicilia, quest’ultimo localmente molto mosso sul settore est fino meta’ giornata; poco mossi tutti i restanti mari, localmente mosso il mare di Sardegna al largo.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: molte nubi su Liguria di Levante, Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto con deboli piogge sparse e locali temporali, ma in decisa attenuazione dalla serata; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone con ampie schiarite al mattino tra Valle d’Aosta e Piemonte, in estensione serale anche alle aree pianeggianti della Lombardia. Centro e Sardegnanuvolosita’ in rapida intensificazione nel corso della mattinata con associate deboli precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale su nord Sardegna, Toscana, Umbria, Marche ed aree interne del Lazio; nel pomeriggio i fenomeni si faranno piu’ diffusi su bassa Toscana, Umbria meridionale e Lazio, estendendosi poi anche all’Abruzzo, mentre tenderanno ad attenuarsi sull’isola e sulle aree centrali della Toscana; in serata tendenza a decisa attenuazione delle precipitazioni ovunque, salvo residui piovaschi sull’Abruzzo. Sud e Siciliapoche nubi basse al mattino sulle aree peninsulari, ma con presenza di estesa copertura medio-alta, che tendera’ a velare il cielo; nel pomeriggio nubi in intensificazione su Campania, Molise e Puglia garganica con deboli fenomeni in attenuazione dalla notte; nella sera estensione della nuvolosita’ al restante territorio della Puglia ed alla Basilicata con deboli rovesci e qualche locale temporale associato; sulla Sicilia nubi un po’ piu’ consistenti al mattino, con possibilita’ di qualche locale debole rovescio lungo le coste meridionali dell’isola; cielo generalmente poco nuvoloso dal pomeriggio con passaggi di velature alte e sottili. Temperature: minime in lieve calo su Piemonte occidentale, rilievi alpini centrali e Calabria; in tenue aumento su basso Veneto, Emilia Romagna, Sardegna, Toscana, Umbria, Marche, nord Lazio e rilievi appenninici centro-meridionali; senza variazioni di rilievo sulle restanti regioni. Massime in lieve diminuzione al nord-est, Emilia Romagna, Molise, Campania, Sicilia ed in forma piu’ decisa al centro; in leggero rialzo su Valle d’Aosta, Piemonte centro-settentrionale, bassa Lombardia e Puglia; stazionarie altrove. Venti: deboli meridionali sul Salento; deboli variabili altrove, con tendenza a disporsi dai quadranti occidentali e a rinforzare in tarda serata sulla Sardegna occidentale. Marida molto mosso a mosso lo Ionio; mosso il basso Adriatico; da poco mossi a mossi Stretto di Sicilia, mare e canale di Sardegna; poco mossi i rimanenti bacini.