Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: Ponte di Ognissanti con nebbia al Nord, sole sul resto d’Italia

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: persistono, seppur in attenuazione, condizioni di instabilita’ atmosferica su Sicilia, specie settori orientali, e Calabria, specie il versante ionico, con forti venti di grecale; per contro l’area anticiclonica sulle regioni centro-settentrionali determina condizioni prevalenti di cielo sereno. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo generalmente sereno o poco nuvoloso con qualche addensamento di nubi basse sulle aree di pianura, specie fra Emilia Romagna, Lombardia e basso Piemonte, dovute al sollevamento delle foschie e delle nebbie che tenderanno a riformarsi dopo il tramonto. Centro e Sardegnagiornata all’insegna del tempo stabile e soleggiato sia sull’isola che sulle regioni peninsulari a parte qualche innocuo annuvolamento sull earee interne ed adriatiche ma senza fenomeni associati; dopo il tramonto e al primo mattino possibili foschie e qualche banco di nebbia nelle vallate interne. Sud e Sicilianuvolosita’ irregolare su Sicilia e Calabria con ampie schiarite sulle aree occidentali e settentrionali dell’isola e su quelle tirreniche della Calabria; addensamenti consistenti insisteranno ancora sulla Sicilia centro orientale e sulla Calabria ionica con la possibilita’ di residui isolati rovesci o temporali, specie sul settore sud orientale dell’isola ma in attenuazione. Sulle restanti regioni cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per qualche temporaneo annuvolamento nelle aree interne e fra Puglia garganica e Molise. Temperature: minime in lieve aumento sulle regioni centrali peninsulari, Molise, Campania, Puglia garganica e Basilicata; senza notevoli variazioni sul resto del Paese. Venti: dai quadranti settentrionali, deboli al nord e al centro, da moderati a forti al sud specie sulle aree ioniche della Calabria e sulla Sicilia orientale e meridionale. Marida agitati a molto agitati Jonio meridionale e stretto di Sicilia; da molto mosso ad agitato lo Jonio settentrionale; mossi, localmente molto mossi l’Adriatico centrale, il canale di Sardegna ed i restanti bacini meridionali; poco mossi mar Ligure, Tirreno settentrionale e alto Adriatico; da poco mossi a mossi i restanti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: prevalenza di tempo stabile e soleggiato all’insegna del cielo sereno un po’ ovunque ad eccezione della pianura padana centro-occidentale dove nottetempo ed al primo mattino si assistera’ alla formazione di nubi basse con associati banchi di nebbia. Riduzioni della visibilita’ attese anche lungo le coste romagnole a partire delle ore serali. Centro e Sardegnacielo pressoche’ limpido per tutto l’arco della giornata sia sull’isola che sulle regioni peninsulari. Sud e Siciliaancora un po’ di nuvolosita’ tendera’ a persistere su Calabria centro-meridionale e gran parte della Sicilia ma con scarsa o nulla probabilita’ di precipitazione; nel pomeriggio tendenza ad assorbimento della nuvolosita’ anche su queste zone con ampie schiarite. Temperature: minime stazionarie al nord, sulle due isole maggiori, Calabria e Puglia centromeridionale, in aumento sul resto del territorio; massime in lieve rialzo sulle regioni centro-meridionali tirreniche; in diminuzione sull’arco alpino e prealpino ed forma piu’ decisa sulla pianura padana centro-occidentale, senza sostanziali variazioni altrove. Venti: deboli di direzione variabile al nord ed al centro seppur con locali residui rinforzi da nord-nordest al mattino su Sardegna meridionale e coste adriatiche centrali; in prevalenza moderati dai quadranti settentrionali sul resto del territorio con ulteriori temporanei, residui rinforzi sulla Sicilia sud-orientale. Marida molto mosso ad agitato lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi il Tirreno centro-meridionale, il medio e basso Adriatico e lo Jonio; mossi il canale di Sardegna ed il restante Adriatico; poco mossi i rimanenti mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI’ 31 Nord: cielo sereno o poco nuvoloso sulle aree alpine; prevalenza di tempo stabile sulle restanti aree settentrionali, ma con molte nubi basse e con foschie dense al mattino e dopo il tramonto sulla pianura padano-veneta. Centro e Sardegnabel tempo su tutto il settore, salvo addensamenti bassi al mattino lungo le regioni adriatiche; in serata passaggi di innocue velature sulla Toscana. Sud e Siciliacielo pressoche’ limpido per tutto l’arco della giornata sia sull’isola che sulle regioni peninsulari; in serata tendenza ad intensificazione delle nubi basse su Sicilia centro-orientale e Calabria ionica. Temperature: minime in diminuzione su Liguria, Calabria meridionale e rilievi alpini ed appenninici, in aumento sulla pianura padana centrorientale, stazionarie altrove; massime in lieve rialzo sulla val padana occidentale, in calo sull’arco alpino e prealpino, aree appenniniche centrali e regioni ioniche, senza sostanziali variazioni altrove. Venti: deboli variabili al settentrione, con rinforzi da nord sulla Liguria; deboli da nord-est al centro; moderati dai quadranti settentrionali al meridione. Marida molto mosso ad agitato al largo il settore meridionale dello stretto di Sicilia; molto mosso lo Jonio e la restante porzione dello stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi il canale di Sardegna, il Tirreno meridionale ed il medio e basso Adriatico; mosso il canale di Sardegna; da poco mossi a mossi i restanti bacini, con moto ondoso in intensificazione sul mar Ligure. MARTEDI’ 1: molte nubi basse sulle regioni settentrionali, Lazio, Calabria meridionale e Sicilia centro-orientale, in estensione nella sera anche a Toscana ed Umbria; a fine giornata attesi deboli piovaschi su ponente ligure e coste centro-settentrionali toscane. Prevalenza di ampi spazi sereni sereni sulle restanti regioni. MERCOLEDI’ 2: cielo molto nuvoloso al nord e sulle regioni centromeridionali tirreniche con deboli precipitazioni sparse su Liguria, nord Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio e Campania e marginalmente sulla Sicilia; in serata tendenza ad intensificazione dei fenomeni su Umbria, Lazio e Campania; scarse o assenti le precipitazioni sul resto del territorio. GIOVEDI’ 3 e VENERDI’ 4: giovedi’ condizioni di maltempo con precipitazioni convettive sparse sulle regioni tirreniche centromeridionali, in estensione dal pomeriggio anche al settore adriatico centrale; dal pomeriggio tendenza a miglioramento al settentrione con ampie schiarite al nord-ovest. Venerdi’ attenuazione di nuvolosita’ e fenomeni anche al centro, mentre residue, deboli precipitazioni interesseranno il meridione, in attesa di un nuovo peggioramento, in arrivo in serata al nord, Toscana e Sardegna.