Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per i prossimi giorni: tutti i dettagli fino a sabato 22 ottobre

MeteoWeb

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. MARTEDI’ 18: NORD – molte nubi su Liguria di levante, Emilia-Romagna e Triveneto con piogge sparse e locali temporali a ridosso dei rilievi, ma in attenuazione dalla serata; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone con ampie schiarite al mattino tra Valle d’Aosta e Piemonte, in estensione pomeridiana anche alla Lombardia occidentale. CENTRO E SARDEGNA – nuvolosita’ in rapida intensificazione nel corso della mattinata con associate precipitazioni sparse, anche temporalesche sulla Toscana; nel pomeriggio qualche rovescio o temporale potra’ interessare anche la Sardegna settentrionale, l’Umbria ed i rilievi appenninici abruzzesi; in serata tendenza a decisa attenuazione dei fenomeni, salvo residui rovesci sul Lazio centrosettentrionale; SUD E SICILIA – poche nubi basse al mattino sulle aree peninsulari, ma con presenza di estesa copertura medio-alta, che tendera’ a velare il cielo; nel pomeriggio nubi in intensificazione su Molise e Puglia garganica con locali, deboli fenomeni in attenuazione serale; dalla sera qualche addensamento compatto potra’ interessare anche la Puglia con qualche debole rovescio o temporale notturno sul Salento. Nubi un po’ piu’ consistenti sulla Sicilia, con possibilita’ di qualche locale rovescio nelle prime ore del mattino, lungo le coste meridionali dell’isola; cielo poco nuvoloso dal pomeriggio con passaggi di velature alte e sottili. TEMPERATURE – minime in lieve calo su Piemonte occidentale, rilievi alpini, Calabria e Sicilia, in tenue aumento su friuli-venezia giulia, basso veneto, emilia-romagna, Sardegna, Toscana, Umbria, Marche, nord Lazio ed Abruzzo, senza variazioni di rilievo sulle restanti regioni; massime in diminuzione su nord Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Sardegna settentrionale, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sicilia, in lieve rialzo sui rilievi alpini occidentali, stazionarie altrove. VENTI – deboli variabili, con tendenza dalla serata a disporsi da maestrale sulla Sardegna; MARI – da molto mosso a mosso il basso Jonio; mosso il restante Jonio; da poco mossi a mossi il mare e canale di Sardegna con intensificazione del moto ondoso dalla sera; poco mossi i rimanenti bacini.

aeronautica militare01MERCOLEDI’ 19: maltempo sulle aree peninsulari con locali deboli piogge e fenomeni temporaleschi su aree appenniniche emiliane e sul Friuli-Venezia Giulia; dalla serata nuovo peggioramento con precipitazioni convettive piu’ diffuse su Pianura Padana, Campania e Basilicata.

GIOVEDI’ 20: ancora molte nubi e precipitazioni sparse su quasi tutto il territorio, piu’ diffuse ed anche a carattere di rovescio o temporale su Emilia Romagna ed al nord-est; nel corso della mattinata estensione dei fenomeni temporaleschi anche al restante settentrione ed alla Toscana settentrionale, mentre precipitazioni piu’ consistenti interesseranno anche i rilievi appenninici tra Umbria e Marche e la Sicilia; in serata migliora al nord-ovest, mentre i fenomeni si intensificheranno su Sardegna e Lazio.

VENERDI’ 21 E SABATO 22: VENERDI’- nuvolosita’ sparsa al nord, ma con miglioramento dal pomeriggio con ampie schiarite; maltempo al mattino al centro-sud con fenomeni localmente intensi su Molise, Puglia garganica, Campania e Sicilia occidentale, in graduale attenuazione durante la seconda parte della giornata, specie sulle regioni centrali tirreniche. SABATO – nuovo peggioramento su sardegna e regioni meridionali tirreniche.