L’università di Monaco di Baviera e l’app MyTherapy vincono il premio Kindness for Kids Health Care Award

MeteoWeb

Il 17 Settembre 2016 il Centro Interdisciplinare per le Malattie Genetiche e Rare della Pelle dell’Ospedale dell’Università di Monaco di Baviera (LMU) e l’app MyTherapy hanno ricevuto il premio “Kindness for Kids Health Care Award” per il progetto congiunto ‘MyTherapy DermaKids’. Il progetto prevede lo sviluppo dell’app MyTherapy DermaKids, che permetterà ai bambini che soffrono di ittiosi, una rara malattia congenita della pelle, di gestire il loro trattamento giornaliero mediante un approccio giocoso. L’applicazione gratuita poggia le basi sull’app già esistente, MyTherapy, e sarà sviluppata in modo mirato per essere apprezzata dai bambini. Oltre a funzionalità di documentazione specifiche per la malattia, gli sviluppatori di MyTherapy inseriranno elementi motivazionali pensati per bambini all’interno dell’app.

Le ittiosi sono un gruppo di malattie genetiche della pelle che richiedono una speciale attenzione ogni giorno. “Il trattamento è faticoso e i bambini solitamente trovano difficoltà a seguirlo regolarmente ogni giorno” racconta la Prof.ssa Kathrin Giehl, direttrice del Centro Interdisciplinare per le Malattie Genetiche e Rare della Pelle dell’Ospedale dell’Università di Monaco di Baviera (LMU). “Con MyTherapy DermaKids vogliamo motivare i bambini e le loro famiglie ad attenersi ai piani terapeutici previsti. Un miglioramento nell’aderenza alla terapia ne dovrebbe migliorare i risultati, permettendo a questi bambini di sperare in una migliore qualità della vita”. Il Prof Frankenberger-Meyer, membro del comitato direttivo dell’Istituto Kindness for Kids ha premiato questa collaborazione per un motivo preciso: “MyTherapy DermaKids sfrutta il fascino esercitato dagli smartphone per alleggerire il peso della terapia che bambini e famiglie devono sostenere ogni giorno. Non solo si tratta di un approccio innovativo, ma ha anche il grande potenziale di essere applicato in altri casi di malattie della pelle di cui soffrono i bambini.” Le funzionalità aggiuntive specifiche verranno poi rese disponibili per tutti gli utenti dell’app gratuita, già disponibile per iOS e Android, al termine del periodo di 8 mesi di sperimentazione.