L’uragano Matthew devasta i Caraibi: 17 morti nelle Grandi Antille, 13 ad Haiti

MeteoWeb

Sono almeno 17 le persone morte a causa dell’uragano Matthew, al suo passaggio sulle Grandi Antille con venti a 230 km/h. Negli Stati Uniti, milioni di persone in Florida sono state invitate ad allontanarsi dalla costa sudorientale e il governatore Rick Scott ha chiesto agli abitanti di prepararsi per l’arrivo che potrebbe essere catastrofico. Quattro persone sono morte nella Repubblica Dominicana, 13 ad Haiti, i due Paesi che condividono l’isola di Hispaniola. Matthew aveva categoria 4 ma è stato declassato a 3 oggi, secondo il Centro uragani di Miami.