L’uragano Matthew, è già una catastrofe: oltre 100 morti accertati, si rafforza ulteriormente verso la Florida

MeteoWeb

Sale ad almeno 102 il numero delle persone morte a causa dell’uragano Matthew, di cui 98 ad Haiti: lo hanno fatto sapere fonti ufficiali, mentre l’uragano si è rafforzato a categoria 4 e si avvicina alla Florida.

Il bollettino diffuso alle 17 (ora italiana) dal National Hurricane Center statunitense ha indicato che l’uragano Matthew è “estremamente pericoloso” si trova a 40 chilometri a ovest-nordovest di Nassau, Bahamas, e a 290 chilometri a sudest di West Palm Beach, sulla costa sudorientale della Florida. Fa registrare venti massimi a circa 220 km/h e si muove a 22 km/h.

Il governatore della Florida, Rick Scott , nel corso di una conferenza stampa ha lanciato un drammatico appello ai circa 1,5 milioni di residenti nelle aree interessate dall’arrivo dell’uragano. “Questa tempesta vi ucciderà, evacuate, evacuate, evacuate!“, ha detto il governatore, dopo che l’uragano ha già devastato Haiti e la parte orientale di Cuba.

Nel frattempo, e’ in corso l’evacuazione di milioni di persone tra Florida, Georgia e sud Carolina. Secondo quanto riferisce Cnn, un’evacuazione del genere non si verificava dai tempi dell’uragano Sandy nel 2012. Tuttavia secondo quanto dichiarato dal governatore del sud Carolina Nikki Haley durante una conferenza stampa, i residenti non stanno evacuando in maniera rapida.

Fotogallery correlate