Maltempo Genova, raffiche a 150 km/h: un ferito nel crollo di un tetto, 8 treni bloccati

MeteoWeb

Si segnala un ferito per il crollo di un tetto di una casa in una frazione di Recco, a Genova: lo ha reso noto il sindaco Dario Capurro intervistato dall’emittente Primocanale. Molti comuni dell’entroterra del Golfo Paradiso, del Golfo del Tigullio e dello Spezzino sono rimasti senza elettricità a causa delle cadute di pali e alberi. La persona ferita è un pensionato di Avegno. I medici del 118 sono riusciti a raggiungere il ferito con molta fatica perché la strada provinciale di Avegno era interrotta a causa della caduta di alberi: l’uomo é stato poi trasferito al pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova. E’ cosciente e non e’ in pericolo di vita.

Le forti raffiche di vento hanno spazzato Genova da ponente a levante, da Voltri sino a Nervi, lungo la linea costiera, raggiungendo poi Recco. Molti i danni provocati dalla pioggia e dal vento forte che ha raggiunto i 150 km/h spezzando rami di alberi e spostando cassonetti e veicoli in sosta. Allagati diversi sottopassi, centralini dei vigili del fuoco presi d’assalto.

Il blackout elettrico ha bloccato otto treni fra Genova e il levante della provincia: le situazioni più drammatiche a Zoagli, dove ci sono 300 passeggeri bloccati su un Intercity, e a Lavagna dove 200 viaggiatori che erano a bordo di un regionale sono stati fatti uscire grazie all’intervento dei pompieri che hanno tagliato una ringhiera per consentire il passaggio dai binari alla strada Aurelia.

Danneggiato anche il campo sportivo ‘Mugnaini’ a Bogliasco, casa della Sampdoria: la squadra aveva appena finito l’allenamento e in autobus si stava recando all’hotel per il pranzo quando è stato abbattuto un pilone dell’illuminazione facendolo schiantare sul campo comunale. Ingenti i danni ma nessun ferito.

Il grosso pino secolare cresciuto sul tetto di Castello Brown, uno dei simboli di Portofino è crollato.

Viabilita’ paralizzata: il casello autostradale di Recco e’ stato chiuso per caduta di rami e alberi. Sulla strada Aurelia, fra Chiavari e Zoagli, invece, la viabilita’ bloccata sempre per la caduta di alcuni alberi. Disagi per lo stesso motivo e traffico a senso unico alternato nel tratto di strada fra Sori e Recco. La via Aurelia fra Recco e Genova e’ percorribile solo ai residenti: lo rende noto Anas.

Una gru in via Donato Somma si e’ abbattuta su una serra e sui fili elettrici, nella centrale piazza Duca degli Abruzzi, dove ha sede il commissariato di polizia. A Sant’Ilario molte abitazioni hanno subito danni ai tetti, con conseguente cadute di tegole su strada e auto: moltissimi gli alberi, fra cui piante secolari e pregiate, cadute nelle ville private e lungo i sentieri e le creuze. A Quinto dopo l’albero crollato su delle auto in via Roncallo, un palma di grandi dimensioni si e’ abbattuta su una cabina del telefono in via Murcarolo.