Montagne, pianure e corsi d’acqua: ecco Katmandu vista dallo spazio [FOTO]

MeteoWeb

Parte del Nepal, compresa la sua capitale, Katmandu, e le basse alture che si trovano ai piedi dell’Himalaya, sono raffigurati in questa immagine satellitare. In questo scatto a falsi-colori la vegetazione appare di colore rosso, mentre i corsi d’acqua e le costruzioni appaiono di colore verde chiaro e blu.

Circondata da quattro sistemi montuosi, la valle di Katmandu – visibile nella parte alta dell’immagine – è stata dichiarata dall’UNESCO Sito Patrimonio dell’Umanità per i suoi templi ed i suoi monumenti. Tuttavia, alcuni di questi siti sono crollati durante il terremoto che nell’aprile del 2015 colpì la regione, mietendo migliaia di vittime e causando ingenti danni in tutta la valle.

Una delle strutture più facilmente riconoscibili in un’immagine satellitare sono gli aeroporti, e le piste dell’Aeroporto Internazionale di Tribhuvan sono chiaramente visibili in prossimità del centro della valle.

Una tangenziale corre attorno al centro della città di Katmandu ed a parti di centri urbani circostanti, e dalla punta meridionale delle piste dell’aeroporto possiamo seguire la strada verso sud prima che cambi in direzione nord-ovest per continuare attorno alla città.

Questa immagine mostra solo una parte della varietà del terreno del Nepal: dalle montagne al nord fino alle pianure al sud. Possiamo osservare come l’acqua scorre via dalle montagne, formando grandi fiumi che attraversano la piana forestale, con alcune zone agricole. La parte bassa dell’immagine appare maggiormente sfocata rispetto alle zone montuose in quanto l’umidità è più elevata in pianura.

Questa immagine, che fa parte della serie Earth from Space, è stata acquisita il 28 dicembre 2015 dal satellite Sentinel-2A del programma Copernicus.