Previsioni meteo del Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare per oggi e domani

MeteoWeb

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: sulla nostra penisola permane una variabilità perturbata su gran parte delle regioni, sulle estreme regioni meridionali e sui settori tirrenici centrali maggiore stabilita’ atmosferica.

TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: NORD – cielo generalmente molto nuvoloso o coperto su tutte le regioni per gran parte del giorno, tuttavia la possibilità di precipitazioni da isolate a sparse riguarderà’ i settori alpini e prealpini nonché quelli appenninici e le aree costiere dell’Emilia Romagna, sulle restanti zone solo occasionali deboli pioviggini. Foschie o locali banchi di nebbia al primo mattino in pianura padana.

CENTRO E SARDEGNA: sulla Sardegna alternanza tra schiarite ed annuvolamenti che a tratti, sui settori occidentali, potranno essere associati a precipitazioni localmente anche temporalesche. Cielo generalmente molto nuvoloso o coperto sulle regioni adriatiche con possibilita’ di precipitazioni da isolate a sparse. Sulle restanti regioni alternanza tra schiarite ed annuvolamenti, con addensamenti a tratti piu’ compatti su alta Toscana e Lazio ove non si esclude qualche isolata precipitazione specie nella seconda parte del giorno. Sulle aree peninsulari foschie mattutine nelle valli e lungo i litorali.

SUD E SICILIA: sulla Cmpania meridionale sui settori tirrenici di Basilicata e Calabria al mattino cielo generalmente molto nuvoloso o coperto con associate precipitazioni sparse, fenomeni che localmente assumeranno carattere temporalesco. Nel corso del pomeriggio progressivo diradamento delle nubi, e precipitazioni che divengono via via meno probabili. Sulle restanti zone al mattino alternanza tra annuvolamenti e schiarite, nel corso del giorno nuvolosita’ in progressiva intensificazione e possibilita’ di precipitazioni sparse specie nella seconda parte del giorno.

TEMPERATURE: massime in calo su nord ovest, Lombardia ed Emilia Romagna, in leggero aumento su settori jonici, Veneto e Friuli Venezia Giulia, stazionarie sulle restanti zone. Minime in calo sul nord est, stazionarie su Toscana e restanti zone del nord, in aumento sulle restanti zone.

VENTI: sulla Sardegna da deboli a moderati con locali rinforzi sulle Bocche di Bonifacio prevalentemente nord-occidental; deboli di direzione meridionale su settori jonici e regioni del medio e basso adriatico, orientali su alto Adriatico dapprima deboli poi moderati occidentali o nord occidentali sulle regioni tirreniche generalmente deboli, nord-orientali sul nord ovest dapprima deboli tendenti a rinforzare sulla Liguria.

MARI: molto mosso mar di Sardegna, mossi i bacini centro-settentrionali tendenti a molto mossi Ligure e alto Adriatico, poco mossi i restanti bacini tendenti a divenire mossi dal pomeriggio.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI:

NORD – nuvolosita’ irregolare a tratti intensa, soprattutto su aree alpine, prealpine e sull’Emilia-Romagna con precipitazioni sparse che localmente assumeranno anche carattere temporalesco, piu’ diffuse sulle coste adriatiche, nevose sui rilievi di confine centrorientali oltre i 1800 metri; miglioramento pomeridiano in attesa di nuovo aumento della nuvolosita’ da ovest con primi fenomeni su Piemonte occidentale e Ponente ligure.

CENTRO E SARDEGNA: cielo molto per la prima parte della giornata su gran parte delle regioni con precipitazioni occasionali su Sardegna settentrionale e Toscana e piu’ diffuse sulle altre regioni peninsulari. Nel corso del pomeriggio torna il sereno su Toscana, Umbria, parzialmente sull’Isola e Lazio. In serata spesse velature in arrivo dalla Sardegna in trasferimento alla fascia costiera tirrenica.

SUD E SICILIA: iniziali addensamenti compatti sul settore tirrenico, appenninico, su Molise e Puglia settentrionale con fenomeni temporaleschi piu’ decisi sulle aree costiere di Campania, Basilicata e Calabria, in estensione dalla tarda mattinata anche al restante versante adriatico; sull’Isola e sulle aree joniche annuvolamenti sparsi temporaneamente piu’ consistenti.

TEMPERATURE: minime in diminuzione al nord e Sardegna, senza variazioni di rilievo altrove; massime in rialzo in rialzo su Piemonte orientale e in generale calo sul restante territorio.

VENTI: da deboli a moderati occidentali sulla Sardegna e sulle coste tirreniche meridionali, meridionali al sud con locali rinforzi sulla Puglia salentina e nord orientali sul resto della penisola con rinforzi su Liguria e coste adriatiche settentrionali.

MARI: da molto mosso ad agitato il Mar di Sardegna; da mossi a molto mossi l’alto Adriatico, il Canale di Sardegna, il Tirreno centrale e il Mar Ligure. Mossi i restanti bacini.