Previsioni Meteo: due perturbazioni sull’Italia, da stasera forti temporali

MeteoWeb

L’Italia è interessata dal passaggio di correnti via via più umide e instabili, ma prevalentemente sud-occidentali e quindi sempre temperate, in seno alle quali si muovono due distinte perturbazioni: da una parte – spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo – una depressione proveniente dal Nord Africa e diretta verso il Sud, dall’altra un sistema frontale di origine atlantica, la cui coda ha già raggiunto la nostra Penisola e domani (domenica) attraverserà il Nord. In questo modo lambirà anche le regioni centrali, favorendo così la presenza di nuvole e qualche pioggia su zone del Paese. La perturbazione atlantica poi lunedì scivolerà rapidamente lungo la Penisola, causando un’altra fase piovosa soprattutto sul versante adriatico del Paese; la massa d’aria fresca che la segue poi si riverserà sul nostro Paese nel corso della settimana, causando un generale (e in qualche caso anche sensibile) calo delle temperature. Nelle prossime ore, quindi, prosegue il rischio di rovesci di pioggia e temporali particolarmente intensi ed abbondanti, anche sotto forma di locali nubifragi. In particolare dalla serata si attendono i fenomeni più intensi sulle regioni centrali tirreniche.”

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Domani mattina, sul fronte meteorologico, ci saranno ancora residui rovesci sull’estremo Nordest con qualche pioggia isolata sul settore alpino centrale e tra levante ligure e alta Toscana. Tempo instabile con rischio di locali precipitazioni anche intense tra basso Lazio, Campania, Calabria e settore dell’alto Ionio. Nel resto d’Italia tempo asciutto con nuvolosità che lascerà spazio a schiarite sempre più ampie al Nordovest e Sardegna. Nel pomeriggio tendenza al miglioramento sul Lazio con qualche breve rovescio nelle zone interne appenniniche, mentre gli effetti dell’instabilità saranno probabili su Campania, Basilicata, Puglia centro-meridionale con un coinvolgimento anche del nord della Sicilia. L’instabilità tenderà ad attenuarsi dalla sera con un’attenuazione della nuvolosità in gran parte del Centrosud. Intanto al Nord i fenomeni si concentreranno sulle Alpi centro orientali e in Friuli, ma con una nuova fase più instabile in serata con rovesci e locali temporali sulle venezie in discesa nella notte verso l’Emilia. Temperature minime in rialzo al Centrosud (anche di 3-4 gradi); i valori massimi saranno in lieve calo al Nordest e basso Tirreno, lievi rialzi invece al Nordovest e in Sardegna orientale. Venti ancora localmente moderati meridionali al Sud, dal pomeriggio moderato Libeccio sul ligure.