Stufe a gas: 87enne muore per ustioni a San Candido, investito dalle fiamme durante l’accensione

MeteoWeb

Gli sono costate la vita le ustioni riportate mentre metteva in funzione una stufa a gas a San Candido, in Val Pusteria. L’uomo, 87 anni, la scorsa notte, stava cercando di accendere il riscaldamento per fronteggiare le temperature gia’ piuttosto rigide in questa zona dell’Alto Adige, quando e’ stato investito da una fiammata. Gli abiti hanno preso subito fuoco. La prima a soccorrerlo e’ stata la sua compagna, che ha spento le fiamme e dato l’allarme ai vigili del fuoco volontari del paese. Le condizioni dell’uomo sono subito apparse gravi al medico d’emergenza che ha constatato ustioni di secondo e terzo grado sull’80 per cento del corpo. Ricoverato all’ospedale di San Candido, l’87enne ha cessato di vivere nel corso della giornata.