Terremoto in Iran, altra forte scossa a Zarand: almeno 10 feriti

MeteoWeb

Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.7 ha colpito questa sera, alle ore 17:32 locali, la città iraniana di Zarand, nella regione di Kerman. Il sisma, rilevato dall’Istituto di geofisica dell’Universita’ di Teheran, ha provocato il ferimento di dieci persone e danni a edifici. Appena otto giorni fa un altro terremoto di magnitudo 4.8 aveva provocato nella stessa citta’ sette feriti. Zarand, capoluogo della provincia omonima, fu colpita il 22 maggio 2005 da una scossa di terremoto di magnitudo 6.4 che causo’ centinaia di vittime in città e nell’area circostante, provocando la totale distruzione di quattro villaggi. L’Iran e’ caratterizzato da un territorio ad alto rischio sismico a causa delle importanti linee di faglia che lo attraversano. Tra i terremoti piu’ devastanti degli ultimi anni c’e’ quello che colpi’ nel dicembre 2003 la storica città di Bam, sempre nella regione di Kerman, che causo’ la morte di oltre 31.000 persone, circa un quarto della sua popolazione, e la distruzione del sito dell’antica cittadella. Nel 1990 un altro terremoto provoco’ la morte di 37.000 persone e oltre 100 mila feriti colpendo 27 comuni e 1.870 villaggi nelle province di Gilan e Zanjan, a Nord-Ovest di Teheran.