Terremoto: 114 persone ancora in tenda in Umbria, Marche e Lazio

MeteoWeb

Sono ancora 1.179 le persone ancora assistite dalla Protezione civile nei campi o negli alberghi dopo il terremoto che il 24 agosto ha colpito il centro Italia. Diminuisce il numero delle persone ancora alloggiate in tende, mentre procedono le operazioni di smontaggio dei campi: sono 114 in totale. In particolare – secondo l’ultimo bilancio el Dipartimento della protezione civile – 20 persone sono in tenda in Umbria, 30 nelle Marche e 64 ad Amatrice, nel Lazio. Non risultano invece più assistiti in tenda in Abruzzo. Rimane stazionario il dato dei cittadini ospitati in alberghi e strutture ricettive distribuite nelle province interessate dal sisma: sono complessivamente 786 – di cui oltre 400 negli hotel di San Benedetto del Tronto. Sono invece in 145 – tra abruzzesi, amatriciani e accumolesi – ad aver scelto di trasferirsi presso le abitazioni del progetto Case, messe a disposizione nel comune dell’Aquila, o nei moduli abitativi provvisori localizzati in altri comuni d’Abruzzo. Restano, infine, 134 le persone ospitate in residenze sanitarie assistenziali nelle quattro regioni colpite dal sisma.