Terremoto, i calciatori dell’Ascoli Picchio ad Arquata del Tronto

MeteoWeb

L’Ascoli Picchio ha fatto visita agli alunni della tendopoli di Arquata del Tronto per portare vicinanza, solidarieta’ e condivisione ai bambini di uno dei paesi duramente colpiti dal Sisma dello 24 agosto. Il programma della Lega B “Un giorno per la nostra citta'” ha titolo “I bambini e il futuro, appuntamento tra sogni e bisogni”: tutti i club di B oggi hanno interpretato in modo personale l’argomento e l’Ascoli Picchio, attivo da un mese e mezzo con #SOSAAA e tutte le iniziative legate ai tre comuni di Arquata, Amatrice e Accumoli, si e’ recata con alcuni dei giocatori piu’ rappresentativi. Il capitano Gigi Giorgi, Ivan Lanni, Leo Perez e Gianluca Carpani hanno fatto ‘irruzione’ nelle tende adibite a classi, portando un po’ di scompiglio fra gli alunni. I calciatori hanno consegnato quaderni, penne e qualche pallone. Fra autografi, foto, una partitella improvvisata e la sfida al calcio balilla, i calciatori hanno invitato tutti gli ospiti della tendopoli alla partita che l’Ascoli giochera’ in casa sabato 5 novembre. La visita al container del Comune di Arquata e il saluto al Sindaco Aleandro Petrucci, componente fra l’altro del comitato #SOSAAA, ha concluso la visita.