Terremoto Centro Italia, Errani: faremo gare trasparenti e controlli

MeteoWeb

Stiamo operando attraverso una white list, con gare trasparenti“, “posso dire con coscienza che tutto il percorso e’ e sara’ segnato dalla legalita’. La legalita’ come principio fondante della ricostruzione, con il controllo a monte dell’Anac, e per le gare vi sara’ una unica stazione di committenza. Non solo. Tutto sara’ coerentemente verificato“: lo dichiara in un’intervista al Messaggero Vasco Errani, commissario straordinario per la ricostruzione post-terremoto. “Noi vogliamo ricostruire tutto, pienamente, e rilanciare l’economia di questa regione. Abbiamo ben presente quali sono i problemi“. “Da questo punto di vista ci saranno le norme per la ricostruzione di tutto il patrimonio immobiliare e abitativo. Il decreto contiene misure adeguate per fare ripartire l’economia“. “Se si andassero a leggere gli atti pubblicati sul sito della Protezione Civile, quindi una documentazione disponibile a tutti e alla luce del sole, si vedrebbe che sulle cosiddette casette era stata fatta una gara dalla Protezione Civile ben prima che si verificasse il terremoto“. “La Protezione Civile, giustamente, si era attrezzata. Aveva fatto una gara tramite la Consip e poi ha scelto i vincitori. Tutto questo si puo’ verificare“.