Terremoto Centro Italia, il vicesindaco di Arquata: riaprire presto il tratto sulla Salaria

MeteoWeb

Chiediamo alle autorita’ competenti di riaprire molto presto, al massimo entro la giornata di oggi, il traffico stradale lungo la statale 4 Salaria vicino a Trisungo. Almeno per i mezzi civili e pesanti. La situazione si sta facendo molto, troppo difficile per la collettivita’ locale“: queste le dichiarazioni del vicesindaco di Arquata del Tronto, il paese dell’Ascolano tra i più colpiti dal terremoto che il 24 agosto ha interessato il Centro Italia. “La strada da ieri e’ chiusa temporaneamente per motivi precauzionali all’altezza del bivio per Norcia, e vicino alla frana nella zona di Pescara del Tronto e questo per i rischi di smottamento o per pericoli derivanti dalla ripresa delle pioggie e dal maltempo. Questo e’ comprensibile, ma non si puo’ andare avanti in questo modo per troppe ore. Il blocco sta provocando problemi seri sia alle attivita’ economiche del nostro territorio: gia’ la ripresa post-sisma e’ molto difficile, se poi ci aggiungiamo altre questioni da dover affrontare, diventa insostenibile“.