Terremoto, domani l’anniversario del sisma a San Giuliano di Puglia: il dramma della scuola crollata

MeteoWeb

Un’altra data dolorosa verrà ricordata domani, quando saranno passate poco più di 24 ore dal sisma di magnitudo 6.5 che ha nuovamente scosso il Centro Italia. Il 31 ottobre del 2002 un sisma di magnitudo Richter 6.0 colpì la provincia di Campobasso, in Molise. Avvenne alle 11.33 con epicentro nei pressi di San Giuliano di Puglia, provincia di Campobasso. Il sisma causò il crollo di una scuola: sotto le macerie morirono 27 bambini ed una maestra. I processi che seguirono individuarono responsabilità precise dietro quel crollo, dovuto a lavori di ristrutturazioni mal eseguiti. In totale le vittime di quel sisma furono 30. Il Molise si trova in un’area ad alta sismicità. Le zone più sismiche sono quelle vicine all’Appennino (Zona 1) mentre quelle più prossime alla Puglia sono situate in Zona 3. San Giuliano di Puglia si trova in Zona 2.

Recentemente nel paese colpito dal sisma del 2002 è stato aperto il Museo Multimediale della Memoria del terremoto a San Giuliano di Puglia.