Terremoto, paura per gli anziani di Casali frazione di Ussita: non avevano voluto lasciare le loro case

MeteoWeb

Dopo il Terremoto di stamani c’e’ preoccupazione per la sorte di alcuni anziani che non hanno voluto lasciare la frazione di Casali, vicino a Ussita nel maceratese, a circa mille metri d’altezza. Un elicottero dei vigili del fuoco volteggia sulla montagna cercando di individuarli, secondo quanto si apprende da alcuni pompieri al lavoro nella zona. La strada per raggiungere Casali era gia’ stata fortemente danneggiata ed e’ ora impercorribile, mentre a intervalli irregolari si susseguono frequenti le scosse. Una grossa frana ha semiostruito la strada che da Visso porta a Ussita e solo i mezzi dei vigili del fuoco e della Protezione civile possono passare. A Gualdo, invece, frazione di Castelsantangelo sul Nera, si cerca di raggiungere alcuni allevatori che erano rimasti nelle roulotte, ha riferito il sindaco Mauro Falcucci.

AGGIORNAMENTO:  Sono stati individuati e stanno bene gli anziani e gli allevatori che, dopo il terremoto del 26 ottobre, non avevano voluto lasciare la frazione di Casali, un piccolo paese a cinque chilometri da Ussita. I soccorritori stanno valutando la possibilita’ di portarli via anche contro la loro volonta’ dopo la scossa di stamattina.