Uragano Matthew in rotta verso Giamaica e Haiti: evento”potenzialmente catastrofico”, allerta rossa

MeteoWeb

E’ allerta nei Caraibi per l’arrivo dell’uraganoMatthew‘ che, classificato di categoria 4, è già arrivato sulle coste orientali della Giamaica ed ora si prepara a colpire Haiti e la parte est di Cuba. Considerato il più potente ciclone dell’ultimo decennio, Matthew dovrebbe scatenarsi con piogge torrenziali, raffiche di vento vicino ai 230 chilometri orari e potenti mareggiate. “Si prevede che possa essere potenzialmente catastrofico soprattutto ad Haiti” ha riferito Weather Channel sul suo sito web. In Giamaica sono già cominciate forti piogge che hanno provocato inondazioni e frane. Rovesci isolati hanno interessato anche la capitale Kingston, dove sono state allagate diverse strade della zona aziendale.

Ad Haiti, uno dei paesi più poveri del mondo, un migliaio di persone sono state evacuate e il livello di allerta è passato da arancione a rosso. Il Centro di sorveglianza stima tra i 38 e 63 centimetri di precipitazioni sul sud di Haiti e fino a un metro in alcune località. Il mare, molto agitato, rappresenta un grave pericolo per le persone e per le abitazioni della costa.

Matthew proseguirà poi verso le Bahamas e gli Stati Uniti. Le autorità militari americane hanno evacuato il personale non essenziale e le famiglie dalla base di Guantanamo sull’isola cubana.