Veneto, Zaia: “Le donne guarite dal tumore al seno sono un inno alla vita”

MeteoWeb

Queste undici donne a New York saranno come undici soprano che canteranno il loro straordinario inno alla vita. Hanno sconfitto il tumore grazie al loro coraggio e alla scienza dei sanitari dell’Istituto Oncologico Veneto, solo partecipando sono già le vincitrici della maratona di New York“. Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia parla delle idealmente le componenti della squadra “Run for Iov“, ovvero donne tra i 30 e i 60 anni che hanno sconfitto il tumore al seno e che parteciperanno alla Maratona di New York, “portando in America – dice il Governatore – il loro messaggio di speranza e coraggio e il simbolo di un’eccellenza della sanità veneta, come l’Istituto Oncologico Veneto“.

Il Team “Run for Iov” è stato ricevuto oggi da Papa Francesco nell’ambito dell’Udienza del mercoledì in piazza San Pietro. Il Veneto – dice ancora Zaia – è orgoglioso di queste donne, dei loro medici, di poter testimoniare nel mondo che con il coraggio dei malati, le capacità dei sanitari, le tecnologie e le terapie d’avanguardia, l’organizzazione moderna come quella delle Breast Unit che abbiamo scelto, nessuna battaglia è persa in partenza e che quella contro il cancro al seno è quasi vinta“.