Viaggi & Turismo: le grandi città del mondo offrono grandi differenze di prezzo in tema case vacanze

MeteoWeb

Il 31 Ottobre si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale delle città, il World cities day. Si tratta di una giornata speciale istituita dalle Nazioni Unite nel 2014 per sensibilizzare la comunità mondiale su temi quali urbanizzazione e sviluppo urbano sostenibile. Per celebrare questa particolare occasione e cercare di portare maggior attenzione sull’argomento Holidu ha voluto effettuare uno studio sul tema, in modo da offrire un esempio che aiuti a comprendere più facilmente quali sono gli effetti più o meno diretti che il processo di urbanizzazione comporta. A questo scopo tramite il database del motore di ricerca si è voluto comparare la differenza, in metri quadri, che ogni città offre se si è disposti a pagare 100 € per una notte in una casa vacanze.
Quali città sono le più costose e quali le più economiche?
Bogotà, capolista, è la città in cui è possibile affittare il maggior numero di metri quadri con un budget fisso di 100 €. La capitale colombiana infatti permette di disporre di una media di 103 m² per le vacanze. A seguire Pechino (88 m²) ed Istanbul (83 m²), anch’esse sul podio della classifica delle metropoli mondiali più economiche. All’altro antipodo della lista le città di Hong Kong e Ginevra vi faranno spalancare la bocca e probabilmente anche riconsiderare le dimensioni del grosso bagaglio che volevate portare con voi in vacanza – con 19 m² a disposizione infatti, o entrate voi nella casa che affitterete, o la vostra valigia!
L’Europa non stupisce, o quasi..
Allegato senza titolo 00091Dublino, Stoccolma, Londra, Parigi, Amsterdam e Monaco di Baviera, cosa potranno mai avere in comune oltre l’appartenenza allo stesso contintente?? Il colore del vostro conto in banca una volta tornati a casa: rosso! Eh si, perchè le grandi città Europee occupano 7 dei 10 posti tra le città più costose al mondo. Con una media di 23 m² per 100 € queste sono le mete ideali per tutte le coppie che vogliono la ‘prova del 9’ per assicurarsi che la convivenza sia il passo giusto da fare.
Ma, stop un attimo. Milano non è tra le città più costose?? No, e c’é di più. Milano è una delle città che offre più spazio alla cifra di 100 € per notte – 70 metri quadri da godersi in lungo ed in largo durante le vacanze nella capitale lombarda. Non si può dire lo stesso delle altre affollatissime italiane dello studio. La bella Venezia a parità di prezzo vi offre la metà dei metri quadri (34) che vi offre Milano, e la capitale, Roma, non si discosta di tanto: sono solo 40 i metri quadri a vostra disposizione con questo budget per una notte.
Assicuratevi di segnarvi i nomi di Istanbul, Atene e Budapest se invece volete avere il meglio dai vostri 100 €. Qui potrete godere di case vacanze che spaziano in media tra i 70 ed i 90 m² circa.
Il resto del mondo
Il processo di urbanizzazione in Nord America ed Oceania sta facendo brutalmente il suo corso. A prova di ciò il fatto che con il budget considerato si potrà disporre in media tra le città considerate di 33 m², dato che ci porta ad eligere i due continenti come quelli più costosi in assoluto. Africa ed Eurasia consentono invece un rapporto quantità – prezzo medio: 78 i metri quadri a San Pietroburgo, 42 e 44 a Tel Aviv e Johannesburg.