Ambiente: nuovo spettrometro di massa per Appa

MeteoWeb

L’Agenzia per l’Ambiente della Provincia di Bolzano ha acquistato un nuovo sistema di spettrometria di massa per perfezionare ulteriormente le analisi di laboratorio. Grazie all’acquisto del nuovo sistema di spettrometria di massa, l’Agenzia provinciale per l’Ambiente puo’ perfezionare ulteriormente le analisi e gli esami condotti dai tecnici dei laboratori nel campo ambientale, della sicurezza alimentare, della produzione di articoli di consumo (giocattoli, colori per tatuaggi, prodotti tessili, cosmetici) e delle sostanze chimiche. “Inoltre con questo strumento si possono avviare anche sperimentazioni su nuove metodologie in campo ambientale“, sottolinea il direttore dell’Agenzia Flavio Ruffini. L’Appa e’ uno dei pochissimi enti pubblici in Italia che attualmente possono vantare nella propria strumentazione un sistema cosiddetto “GC-Q-Orbitrap”. La nuova attrezzatura consente sia analisi chimiche mirate che analisi chimiche di sostanze sconosciute in partenza e quindi non rilevabili con i metodi tradizionali.

Rispetto al passato, infatti, questo tipo di problematiche risultano sempre piu’ presenti. Il punto forte del nuovo strumento e’ la risoluzione di massa che consente tra l’altro un’analisi molto piu’ accurata di composti non noti. Il software integrato dello spettrometro rende possibile successivamente in automatico confrontare tutti gli spettri di massa trovati in un campione. Lo strumento offre inoltre la possibilita’ di condurre simultaneamente o separatamente le analisi anche in altre modalita’ per aggiungere informazioni strutturali ulteriori.