“Donne e ricerca in fisica: stereotipi e pregiudizi”, un bando per le scuole

MeteoWeb

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) hanno bandito un concorso rivolto alle scuole superiori di II grado per la realizzazione di un elaborato sul tema “Donne e ricerca in fisica: stereotipi e pregiudizi”. L’elaborato che vincerà sarà presentato in occasione del Gender in Physics Day che si terrà a Roma nel mese di maggio 2017, nell’ambito del Progetto europeo “GENERA – Gender Equality Network in the European Research Area”.

Il progetto GENERA mira a trovare strumenti per aumentare la presenza di donne nella ricerca, in particolare nell’ambito della fisica e di tutte le sue branche. Secondo l’Unione Europea, la fisica, infatti, è una delle discipline scientifiche con la più bassa rappresentatività di donne a tutti i livelli di carriera. Ed è convinzione che sia necessario cominciare a scardinare gli stereotipi di genere già dall’ambito scolastico.

In particolare, il concorso richiede ai partecipanti, lasciando loro la massima libertà di espressione, di elaborare un progetto sotto forma di racconto, reportage, fotografia, dépliant, manifesto, video o spot pubblicitario della durata massima di 5 minuti su uno dei seguenti obiettivi generali: incoraggiare le giovani donne a intraprendere una carriera nel mondo scientifico; conoscere la personalità delle donne ricercatrici e approfondire aspetti della loro vita, personale e professionale, mettendo in evidenza l’importante contributo delle donne al progresso scientifico; evidenziare eventuali stereotipi e pregiudizi che ancora oggi gravano sul ruolo delle donne nell’ambito della ricerca e contrastare gli stereotipi legati al binomio “donne e scienza”, dimostrando che il binomio diventa sempre più possibile.

Il bando è consultabile sui seguenti siti:

www.infn.it

www.lngs.infn.it/it/news/genera

www.irpps.cnr.it/it/GENERA

www.aif.it

http://scienzapertutti.lnf.infn.it/