Maltempo: i livelli del Po in calo in Piemonte, ora allerta piena in Lombardia

MeteoWeb

Nel tratto piemontese i livelli del Po sono in calo. Lo riferisce in una nota l’Aipo, l’Agenzia interregionale per il fiume Po. In queste ore – spiega l’Aipo – il colmo sta raggiungendo Ponte della Becca (nella provincia di Pavia) dove il transito è previsto nel pomeriggio di oggi, sabato 26 novembre, con valori superiori alla soglia 3 (elevata criticità – colore rosso). Si prevede che il colmo di piena transiti a Piacenza nel corso della notte e a Cremona nella giornata di domani (domenica 27 novembre), con valori superiori alla soglia 3 di criticità, per poi proseguire oltre, sempre con livelli superiori alla soglia n.3. Nella notte tra domenica e lunedì dovrebbe già essere superata la soglia n. 3 di criticità all’idrometro di Casalmaggiore. Riguardo alla navigazione fluviale, dopo le verifiche di queste ore, viene raccomandata la cauta navigazione per elevata velocità della corrente, materiale flottante e ridotti tiranti d’aria sotto i ponti, nel tratto Emiliano del fiume Po.  Sono in atto le verifiche sugli argini maestri del Po e sulle chiaviche adibite allo scarico del reticolo secondario. utte le operazioni sono condotte in stretto coordinamento con il sistema di protezione civile nazionale, regionale e locale.Il colmo di piena del Po si è sviluppato con i seguenti livelli: all’idrometro di Torino Murazzi il colmo si è verificato ieri con 6.35 metri sullo zero idrometrico (sopra la soglia 3 – elevata criticità, che inizia a m. 4.70); a Crescentino (VC) il colmo è transitato ieri (venerdì 25/11) alle 12 con m. 5,86 s.z.i. (sopra la soglia 3, che inizia a m. 5,00), a Casale Monferrato ieri alle 17,30 con 2,99 (sopra la soglia 3 che inizia a 1,80) e a Isola Sant’Antonio alle 2,30 di stanotte con m. 8,55 (sopra la soglia 3, che inizia a m.8,00). Nel tratto piemontese i livelli del Po sono in calo.