Missione ExoMars: una Commissione esterna al lavoro sulle cause dello schianto di Schiaparelli

MeteoWeb

La Commissione d’inchiesta esterna è al lavoro e il motivo per il quale il lander Schiaparelli si è schiantato su Marte verrà divulgato nelle prossime settimane, quando verrà completata l’analisi: l’Agenzia Spaziale Europea risponde in tal modo alle critiche lanciate dall’Agenzia Spaziale Italiana, secondo cui i test sarebbero stati affidati a una ditta romena priva di competenze specifiche. “E’ stata istituita una Commissione d’inchiesta indipendente e internazionale e per le conclusioni del lavoro che sta svolgendo bisognera’ attendere settimane“, ha detto all’ANSA il portavoce dell’Esa, Franco Bonacina. Il 24 novembre “saranno presentati alcuni elementi, ma nulla di definitivo perche’ aspettiamo le analisi approfondite da parte della Commissione esterna“. Obiettivo dell’incontro del 24 novembre non e’ presentare i risultati relativi allo schianto del lander, ma discutere di ExoMars 2020 in vista della riunione ministeriale dell’Esa in programma il 2 dicembre.