Napoli: apre al pubblico l’Osservatorio di Capodimonte per la “Superluna”

MeteoWeb

‘Super Luna. Uno sguardo da vicino’ è l’evento organizzato dall’Osservatorio astronomico di Capodimonte (Inaf), in collaborazione con l’Unione astrofili napoletani (Uan), in occasione della notte della ‘Superluna’, la più grande e luminosa Luna degli ultimi 68 anni e fino al 2034. Il satellite raggiungerà nel pomeriggio italiano il perigeo, ovvero il punto della sua orbita più vicino alla terra e lo farà in fase di plenilunio. Ci sembrerà quindi più grande del 14% e più luminosa del 30% rispetto a tutte le altre lune piene. La serata d’apertura speciale organizzata dall’Inaf, in collaborazione con lo Uan, avrà inizio alle 20.00 con interventi e introduzioni scientifiche a cura del direttore dell’Osservatorio, Massimo Della Valle, e dell’Uan. Seguiranno osservazioni al telescopio per la visione del fenomeno, tempo permettendo.