Natale: a Cagliari luminarie accese dall’8 dicembre nelle vie dello shopping

MeteoWeb

Impegno straordinario del Comune per l’illuminazione natalizia delle vie dello shopping a Cagliaricon un contributo di 70mila euro al quale va ad aggiungersi l’intero costo dell’energia elettrica”. Lo ha detto all’Adnkronos l’assessore del Commercio del capoluogo sardo, Marzia Cilloccu. ”Quest’anno il progetto delle luminarie – ha spiegato l’assessore – è identico a quello dello scorso anno, solo che il Comune ha dovuto accollarsi la quota parte di 30mila euro della Camera di Commercio (che era commissariata, ndr) coprendo l’80% della spesa. Il restante 20% sarà suddiviso tra le associazioni e i commercianti. Lo abbiamo fatto ben volentieri in perfetta sinergia con i gli stessi commercianti e le associazioni di categoria. L’impegno di spesa sarà deliberato martedì prossimo dalla Giunta”. L’8 dicembre quindi a Cagliari si accenderanno gli interruttori delle luminarie natalizie nelle strade dello shopping, il Largo Carlo Felice, il Corso Vittorio Emanuele, via Manno, via Garibaldi, via Paoli, via Alghero e via Sulis, dove però il comitato dei commercianti ha già avviato l’iniziativa. Già illuminati il palazzo della Rinascente in via Roma e alcune altre realtà commerciali. Tra le novità che il Comune ha voluto inserire c’è il villaggio del Mercatino di Natale, che si aggiunge a quello tradizionale di Piazza del Carmine, che sarà allestito nel Corso Vittorio Emanuele. ”L’iniziativa – spiega la Cilloccu -, che prevede dei criteri molto rigidi. I commercianti dovranno allestire delle casette in legno con precise connotazioni natalizie e mettere in vetrina prodotti strettamente legati alla tradizione della Festa e possibilmente con connotazione locali”. L’iniziativa, espletata tramite un bando che è stato aggiudicato nel giorni scorsi, prevede la durata di tra anni e sarà ‘sorvegliata’ e controllata dal comune per il rispetto delle caratteristiche, pena l’esclusione dalle prossime edizioni. Altra iniziativa del Comune è l’albero di Natale di beneficenza in collaborazione con la Fondazione Contessa Lene Thun, Onlus che sarà allestito in Piazza Costituzione addobbato con i manufatti Thuun che stiamo allestendo con l’Assessorato della Cultura e legato all’iniziativa della Fondazione che si tiene Piazza San Pietro in Vaticano.