Terremoto, i sindaci alla Camera: applauso per i Comuni colpiti, “l’Italia più bella ridotta in macerie”

MeteoWeb

Inizia con un lungo applauso ai sindaci dei Comuni colpiti dal terremoto del Centro Italia la sessione alla Camera che vede la presenza di 600 primi cittadini italiani. “Un abbraccio ai sindaci dei Comuni colpiti“, esordisce la presidente Laura Boldrini che ringrazia i soccorritori e la Protezione Civile per l’intervento realizzato in questi giorni d’emergenza.

Ho visitato i luoghi colpiti dal sisma. E fa male vedere l’Italia piu’ bella ridotta in macerie. Monumenti, chiese, piazze che erano luoghi di vita e socialita’ che ora sono vuote, silenziose e a tratti anche spettrali“.

Oggi tutti noi, parlamento, governo, istituzioni locali, confermiamo il nostro impegno: non vi lasceremo soli e faremo di tutto per tenere viva l’attenzione generale sul dramma che vi ha colpiti“. “Il concerto di Natale sara’ dedicato alle popolazioni del terremoto che avremo qui, le popolazioni dei comuni colpiti dal sisma, in quest’aula, al vostro posto. Faremo di tutto perche’ sentano il calore e l’affetto del popolo italiano“.