Terremoto, Renzi: un Paese che non investe non ha futuro

MeteoWeb

Abbiamo un problema, che è il terremoto e la ricostruzione, ovvero Amatrice, Norcia e tutte le altre localita’ colpite dal sisma. Il terremoto – ha dichiarato il premier Matteo Renzi incontrando ad Asti i sindaci della provincia – non deve essere pero’ ricostruire solo li’, l’hanno sentito 20 milioni di italiani. Tornate a investire nell’edilizia scolastica, tornate a progettare, perche’ tutti gli investimenti che riguardano questo settore stanno fuori dal patto di stabilita’. Un Paese che continua a tagliare sugli investimenti non ha futuro“.