Terremoto, il sindaco di Acquasanta: si rischia lo spopolamento

MeteoWeb

Avevamo gia’ grossi problemi con la scossa del 24 agosto, ora abbiamo molti sfollati, con circa 700 persone al mare; a questo punto – spiega il sindaco di Acquasanta (Ascoli Piceno) Sante Stangoni – dobbiamo capire quanti sono disposti a tornare nel nostro territorio per cercare di mantenere il tessuto sociale del territorio, visto che e’ gia’ stato colpito nel recente pasasto da un forte spopolamento“. “Ora siamo tutti impegnati nel quotidiano, ma in termini generali bisogna capire se ha senso o meno ricostruire, in questo ambito il primo decreto ci ha dato un a mano, ora vedremo cosa conterra’ il secondo. L’importante e’ accelerare sugli iter burocratici“.