Ecco la piroguida online per l’acquisto e l’uso sicuro dei fuochi d’artificio

MeteoWeb

Un vademecum pensato per aiutare consumatori e pubblici amministratori a orientarsi nel mondo dei fuochi d’artificio, delle regole per il loro utilizzo e il loro acquisto. E’ Piroguida diffuso, in prossimità delle feste natalizie e dei festeggiamenti di fine anno, da Assogiocattoli, Anisp e Asspi, le più importanti associazioni di categoria che rappresentano produttori, distributori e importatori di fuochi d’artificio.
“Una decisione adottata -spiegano le associazioni- in vista dei puntuali provvedimenti che ogni anno alcuni comuni decidono di emettere al fine di vietare l’uso dei fuochi d’artificio, e il proliferare di campagne che spesso confondono indistintamente prodotti legali con quelli illegali, o prodotti per i consumatori con prodotti ad esclusivo utilizzo professionale”.
“Il nostro obiettivo -sottolineano- è di precisare che la libera circolazione dei prodotti regolarmente marchiati CE, e quindi in tutto e per tutto rispondenti alle norme di sicurezza e alle regole di produzione previste dalla Comunità Europea è garantita dal decreto legislativo n. 123 del 2015 in attuazione della direttiva 2013/29/UE. Ne consegue che i fuochi d’artificio sono prodotti legali il cui commercio e produzione sono disciplinati da norme tecniche recepite dal Governo Italiano e vanno utilizzati nel pieno rispetto delle regole riportate sulla confezione”.
In questo senso le associazioni ritengono “che provvedimenti restrittivi volti al divieto indiscriminato dei fuochi d’artificio possano risultare dannosi non solo per il mercato, andando a penalizzare aziende italiane da anni seriamente impegnate nella produzione e importazione legale di materiale pirotecnico testato e certificato, ma anche a limitare la fruizione ludica di un prodotto che è sempre stato (e deve restare) fonte di divertimento per tutta la famiglia e la cittadinanza”.
A tale scopo Assogiocattoli, Anisp e Asspi intendono suggerire alle amministrazioni comunali una seria campagna di sensibilizzazione verso l’acquisto di prodotti legali e un utilizzo responsabile e rispettoso delle esigenze di tutti, nonché di attivarsi nella repressione della vendita dei prodotti illegali.
“Produrre articoli di nuova concezione -rimarcano- quindi progettati per rispondere in tutto e per tutto alle nuove normative dettate dalle leggi italiane ed europee, vuol dire immettere sul mercato prodotti concepiti per rispettare appieno quelle che sono le regole in fatto di inquinamento acustico, distanza di sicurezza, modalità di impiego, divieto di acquisto ai minori etc. Per questo, al fine di fare chiarezza su cosa si intende per fuoco d’artificio, petardo, mortaretto e tutte le varie terminologie purtroppo usate spesso a sproposito, nella Piroguida è presente un utilissimo schema riassuntivo che consente al lettore di fare chiarezza e distinguere bene le varie tipologie di prodotto”. (AdnKronos)