Fiumicino: il Ponte 2 giugno sarà sostituito, resterà chiuso per 40 giorni

MeteoWeb

Dopo una lunga attesa, e’ arrivato il nullaosta del Genio civile regionale per la sostituzione del Ponte 2 giugno di Fiumicino, la struttura mobile che attraversa il canale navigabile, uno dei punti piu’ delicati per la viabilita’ di tutto il litorale romano. Il ponte, edificato nel 1948, verra’ chiuso al passaggio di auto e pedoni per circa 40 giorni a partire dal prossimo 2 gennaio. Un nuovo impalcato, gia’ disponibile sostituira’ cosi’ la vecchia struttura oggetto di frequenti blocchi negli ultimi mesi e permettera’ un allargamento delle carreggiate interne per consentire un transito piu’ fluido delle auto. Durante le festivita’, senza tuttavia incidere sul traffico, inizieranno gia’ i lavori di consolidamento delle torri. “Nei prossimi giorni presenteremo il crono-programma dell’intervento assai atteso – sottolinea il sindaco Esterino Montino – e metteremo in atto una serie di misure per cercare di contenere gli inevitabili disagi per il traffico: da una segnaletica adeguata all’insediamento di navette per il trasferimento da Fiumicino centro alla zona di Isola Sacra. In piu’ avremo una serie di riunioni, per fare il punto della situazione, con i vari organi comunali, le scuole e le forze dell’ordine”. Per spostarsi in auto tra le due zone, infatti, il traffico sara’ necessariamente convogliato sulla gia’ congestionata Via dell’Aeroporto che collega la citta’ e lo scalo aereo con Ostia ed il suo entroterra.