Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare: bel tempo fino a domenica, poi torna la pioggia

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: un campo di alta pressione insiste su gran parte della nostra penisola, tuttavia la presenza di un’area depressionaria sull’Egeo favorisce l’afflusso di forti venti da nord ed aria leggermente instabile sulle regioni del basso Adriatico e sui settori ionici. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: tempo stabile e soleggiato, con qualche isolato e temporaneo banco di nebbia sulle pianure venete e dell’Emilia Romagna al primo mattino. Centro e Sardegnacielo generalmente sereno nel corso del giorno, ma al primo mattino foschie o locali banchi di nebbia su zone interne della Toscana, del Lazio e dell’Umbria. Dal tardo pomeriggio nubi in aumento su Marche meridionali e Abruzzo con deboli precipitazioni notturne su quest’ultima regione. Sud e Sicilia: nella prima parte del giorno deboli precipitazioni su Sicilia settentrionale, Puglia e Molise, in un contesto che vedra’ addensamenti nuvolosi alternarsi ad ampie schiarite, sulle restanti aree cielo generalmente sereno o poco nuvoloso. Tendenza dal pomeriggio, su tutti i settori, ad un aumento della nuvolosita’ con precipitazioni che si manifesteranno a carattere sparso su Puglia, Molise ed aree appenniniche mentre del tutto isolati i fenomeni sulle restanti aree. Possibilita’ di neve in nottata su Campania e Appennino calabro lucano oltre gli 800 metri. Temperature: minime senza variazioni di rilievo sulle due isole maggiori, in diminuzione sul resto della penisola, piu’ marcata sulle regioni appenniniche centromeridionali; massime stazionarie su Sardegna ed aree costiere centrali adriatiche, in flessione altrove, piu’ deciso il calo su Basilicata, Calabria, Sicilia e aree pianeggianti del nord. Venti: in prevalenza dai quadranti settentrionali da moderati a forti al sud e su medio Adriatico, con rinforzi su Puglia e settori ionici dove diverranno di burrasca. Sempre settentrionali sulle restanti aree del centro da deboli a moderati. Deboli di direzione variabile sul nord con temporanei rinforzi pomeridiani su Romagna e coste del Veneto da nord ovest. Marida agitato a molto agitato lo Jonio; da molto mosso ad agitato il basso Adriatico; da mossi a molto mossi il Tirreno meridionale, lo stretto di Sicilia, il medio Adriatico, il canale di Sardegna; mossi il restante Tirreno, il mare di Sardegna, l’alto Adriatico; poco mossi il mar Ligure.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: condizioni di bel tempo con locali banchi di nebbia al primo mattino e nottetempo sulle aree pianeggianti e nelle vallate. Centro e Sardegnacielo molto nuvoloso su Marche meridionali e Abruzzo con deboli precipitazioni, nevose oltre i 700 metri su quest’ultima regione, in deciso miglioramento pomeridiano; generalmente sereno altrove. Sud e Sicilia: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa con deboli fenomeni sparsi, nevosi al primo mattino sui rilievi appenninici a partire da 700-800 metri, in graduale attenuazione serale. Temperature: minime in lieve diminuzione al centro-sud, senza variazioni di rilievo al nord; massime in decisa flessione su quasi tutto il territorio, stazionarie su Sardegna ed aree costiere dell’alto Adriatico. Venti: forti settentrionali su Puglia e Calabria; moderati settentrionali sul restante sud con locali rinforzi; deboli nordorientali al centro; deboli di direzione variabile al nord. Marimolto mossi localmente agitati il medio e basso Adriatico, il Tirreno sudorientale e lo Jonio; mossi localmente molto mossi lo stretto di Sicilia, il mar Ligure ed il restante Tirreno; da poco mosso a mosso l’alto Adriatico.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 30 Nord: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni. Centro e Sardegnacielo pressoche’ limpido e terso per tutta la giornata, qualche nube sparsa su Sardegna, Marche e Abruzzo; notte stellata. Sud e Sicilia: nuvolosita’ irregolare a tratti intensa, specialmente su Calabria, Basilicata e Sicilia, con deboli fenomeni mattutini, nevosi oltre i 700 metri, in rapido miglioramento pomeridiano. Temperature: minime generalmente stazionarie sulle regioni meridionali, in diminuzione al centro-nord, sulle due isole maggiori e sulla Campania; massime in flessione sulla Pianura padano-veneta e sulla Sardegna, in aumento su Abruzzo, Molise e Campania, senza variazioni di rilievo altrove. Venti: moderati dai quadranti settentrionali con locali rinforzi mattutini al sud; deboli settentrionali al centro con rinforzi su Toscana e Sardegna; deboli di direzione variabile al nord. Marida molto mossi ad agitati il Tirreno meridionale, lo stretto di Sicilia e lo Jonio; molto mossi il canale di Sardegna, il basso Adriatico, il Tirreno occidentale; da mossi a molto mossi il restante Tirreno ed il medio Adriatico, mosso il mar di Sardegna; poco mossi gli altri bacini. SABATO 31: cielo sereno un po’ ovunque con qualche locale addensamento sui settori settentrionali delle due isole maggiori, della Puglia e della Basilicata; foschie anche dense in formazione serale sulla Toscana. DOMENICA 1: iniziali condizioni di bel tempo, con banchi di nebbia sull’Emilia-Romagna, nubi basse su Sardegna e Toscana dalla tarda serata. LUNEDI’ 2 e MARTEDI’ 3: nuvolosita’ in rapida intensificazione dalle prime ore di lunedi’ sulle regioni occidentali con isolati piovaschi sull’Appennino tosco-emiliano, in estensione pomeridiana al resto della penisola. Nella giornata di martedi’ velature al nord, maltempo diffuso al centro-sud, specialmente tirrenico, con piogge, rovesci e molta neve sull’Appennino centrale.