Modena: sospetto caso di meningite a Sassuolo, migliorano le condizioni del 13enne

MeteoWeb

Sono in miglioramento le condizioni di salute di un tredicenne ricoverato ieri al Policlinico di Modena per un caso di sospetta meningite batterica. Il giovane, residente nelle Marche, si trovava a Sassuolo, insieme ad altri coetanei e accompagnatori, per partecipare a un torneo di tennis. E’ stato ricoverato presso la struttura di Via del Pozzo, sottoposto alle terapie del caso e agli esami necessari per accertare le possibili cause. Come previsto dai protocolli a tutela delle persone che possono essere venute a contatto con il soggetto, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Modena ha informato l’Amministrazione comunale di Sassuolo e l’Azienda sanitaria delle Marche dove risiede il minore, mentre il Servizio d’Igiene Pubblica ha immediatamente avviato l’indagine epidemiologica per individuare i contatti a rischio, offrire le informazioni del caso e la possibilità di effettuare la profilassi. Nella giornata di oggi circa 50 persone, coetanei che partecipavano al torneo di tennis e accompagnatori, sono stati sottoposti alla profilassi antibiotica.