Olbia: trovato il corpo del pescatore 74enne disperso da venerdì

MeteoWeb

E’ stato avvistato stamani da un equipaggio dell’elicottero del 10° Reparto operativo di Olbia il corpo di Gaetano Aprea, il pescatore 74enne di Santa Teresa di Gallura (Ot), disperso da venerdì pomeriggio durante una battuta di pesca. Il corpo, adagiato sugli scogli a levante del porto di Santa Teresa, è stato recuperato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco e portato a terra a bordo della Motovedetta Cp 870 della Capitaneria di Porto di La Maddalena. Avvisata la famiglia del ritrovamento del corpo, sono in corso gli accertamenti da parte del medico legale sotto il coordinamento del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Tempio Pausania. Aprea come di consueto era uscito venerdì per una battuta di pesca. Poco dopo la mezzanotte i familiari dopo un primo vano tentativo di ricerca, hanno denunciato il mancato rientro in porto del 74enne che, a bordo del proprio gozzo in legno di 4 metri, era solito pescare durante le ore pomeridiane nel tratto di mare ricompreso tra l’isola della Municca e località Punta Falcone.