Prezzi benzina, diesel e gpl: dopo la pausa tornano gli aumenti

MeteoWeb

Prezzi benzina, diesel e gpl – Dopo la pausa degli ultimi giorni ripartono gli aumenti sulla rete carburanti italiana. Con i mercati internazionali dei prodotti petroliferi senza scosse dopo la salita di 24 ore fa, infatti, si registrano oggi le correzioni al rialzo dei prezzi raccomandati di benzina e diesel di Eni (+1 cent), IP (+1 cent), Esso (+1 cent) e Q8 (+1 cent). Sul territorio si allunga di conseguenza il trend di crescita dei prezzi praticati. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi Carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,515 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,515 a 1,534 euro/litro (no-logo 1,490). Per il diesel in modalità self si rileva invece un prezzo medio pari a 1,367 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,365 a 1,391 euro/litro (no-logo a 1,342). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,630 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,587 a 1,705 euro/litro (no-logo a 1,518). Per il diesel al servito la media è a 1,484 euro/litro, con le compagnie da 1,449 a 1,555 euro/litro (no-logo a 1,371). Il Gpl, infine, va da 0,571 a 0,586 euro/litro (no-logo a 0,560). (AdnKronos)