Referendum: al voto gli sfollati del terremoto a Norcia e in Valnerina

MeteoWeb

Si stanno svolgendo regolarmente a Norcia e negli altri comuni della Valnerina colpiti dal sisma le operazioni di voto per il referendum costituzionale. In particolare a Norcia si vota nella tensostruttura allestita dopo il terremoto sul prato verde del campo sportivo. Sono quattro i seggi messi a disposizione dei 3.784 aventi diritto al voto. Qui, come a Cascia e Preci, potranno votare anche i tanti volontari della Protezione civile, gli uomini dell’Esercito e dei vigili del fuoco, provenienti da tutta Italia, che dal 30 ottobre scorso operano sul territorio devastato dal sisma. A Cascia i 2.560 iscritti alle liste elettorali sono chiamati a votare nei locali della diocesi di Roccaporena, mentre i 583 di Preci nel prefabbricato che attualmente ospita le scuole. Gli sfollati di Norcia e Cascia, che attualmente alloggiano in strutture ricettive lontano dalla loro residenza, possono raggiungere i seggi delle due citta’ con i bus navetta messi a disposizione dalla Prefettura di Perugia: in alternativa possono votare nei seggi dei comuni che attualmente li ospitano.