Ricerca: allo studio vaccino contro la parodontite, salva sorriso e salute

MeteoWeb

Allo studio un vaccino contro la parodontite, grave infezione delle gengive che oltre a mettere a rischio i denti favorisce malattie cardiache, polmonari e persino il diabete. A lavorare al progetto un gruppo di ricercatori di Melbourne, in Australia, che hanno pubblicato i primi promettenti risultati su ‘NPJ Vaccine’. Il prodotto, frutto di 15 anni di ricerca, sarà testato sull’uomo nel 2018, in un test su pazienti in cura per parodontite. Le infiammazioni delle gengive non devono essere trascurate. L’accumolo di batteri, infatti, può evolvere negativamente con ascessi e perdita dei denti. Ma il problema ha anche ripercussioni sulla salute generale. I ricercatori australiani sono riusciti a individuare gli enzimi prodotti dal batterio Porphyromonas gingivalis nei topi, il microrganismo che favorisce lo sviluppo di malattie della bocca e dei denti. Il vaccino allo studio stimola la risposta immunitaria e la produzione di anticorpi mirati. Per tenere lontano il batterio, però, resta necessaria la preventiva rimozione della placca batterica da parte del dentista. La vaccinazione, dopo l’intervento dell’odontoiatra, consentirà di evitare nuove infezioni.