Roma, maestra muore di meningite: scatta la profilassi per gli alunni

MeteoWeb

Una maestra di una scuola elementare di Roma, la ‘Cesare Battisti’, è morta lunedì scorso per meningite meningococcica. A dare la notizia è stata la Asl RmC attraverso una mail inviata ai genitori dalla scuola. Lo storico istituto, immortalato nella serie tv ‘I Cesaroni’, si trova nel quartiere Garbatella. Fino a giovedì scorso, ultimo giorno di lezione prima delle vacanze natalizie, la donna era regolarmente in aula. Ricoverata il giorno di Natale all’ospedale San Giovanni, era stata trasferita al Policlinico Gemelli, dove è deceduta il 26 dicembre. La Asl, venuta a conoscenza del caso di “Meningite Batterica di n.d.d.”, il 27 dicembre ha inviato una email ai genitori in cui si legge che “presi contatti telefonici con i rispettivi Laboratori di Microbiologia dei suddetti ospedali, è stata consigliata la profilassi antibiotica indicata per la Meningite Meningococcica, già praticata dal personale sanitario e dai familiari della paziente“. “Si raccomanda, perciò, previo consulto con il medico curante o pediatra – si legge ancora – l’assunzione per gli adulti, che abbiano avuto contatti stretti in un luogo chiuso per più ore al giorno con la professoressa (deceduta, ndr) di una cpr di Ciprofloxacina 500 mg. e l’assunzione di Rifampicina 600 mg. 1 cpr due volte al dì per due giorni per gli alunni della classe dove insegnava la suddetta docente“. (AdnKronos)