Terremoto: in mostra i capolavori delle chiese di Norcia, “la Bellezza ferita”

MeteoWeb

La Bellezza ferita. Norcia, Earth Heart Art Quake La speranza rinasce dai capolavori della città di San Benedetto“: questo il titolo della rassegna documentaria realizzata in collaborazione con la Soprintendenza dell’Umbria e promossa dall’Ufficio Beni Culturali dell’Arcidiocesi e dall’Opera della Metropolitana di Siena, sostenuta dal comune con l’organizzazione di Opera-Civita, e dall’abbazia San Miniato al Monte.

La mostra esporrà dal 23 dicembre al 29 ottobre i capolavori delle chiese di Norcia, gravemente danneggiati dal terremoto del 26 e 30 ottobre, custoditi nella Cripta sotto il Duomo di Siena. Le opere esposte sono quelle salvate dalla Basilica di San Benedetto, dalle chiese di Santa Maria Argentea, di San Pellegrino e da molte altre.

A seguito del sisma, la Protezione Civile, i vigili del fuoco, il Comando carabinieri per la Tutela del Patrimonio culturale e la Soprintendenza archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, insieme con l’Ufficio Beni Culturali dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia, hanno provveduto alla messa in sicurezza delle opere d’arte dell’intero territorio: alcuni di questi capolavori saranno nuovamente mostrati al pubblico, in omaggio al patrimonio culturale del Centro Italia, ricco di storia e di opere artistiche, ma anche per sensibilizzare a contributi di restauro. Verranno inoltre esposti dei video, concessi dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, e materiali fotografici, che documenteranno le complesse fasi di recupero e messa in sicurezza delle opere dopo il terremoto.