Terremoto M 4.3 nel Centro Italia: crolla parete del teatro di Visso, “le scosse fanno paura, e per chi ha i nervi tesi è un colpo”

MeteoWeb

E’ crollata definitivamente, in seguito al terremoto magnitudo 4.3 verificatosi alle 13.54 in provincia di Macerata, una parete del teatro di Visso già stata danneggiata dalla sequenza sismica degli ultimi mesi. Non si segnalano ulteriori danni né persone coinvolte.

Le scosse fanno paura, comunque. E per chi ha già i nervi tesi è un colpo. Credo sia fisiologico“. Così all’Adnkronos Giuliano Pazzaglini, sindaco di Visso, dove l’ultima scossa di magnitudo 4.3 è stata avvertita in maniera particolare. “Si è verificato un ulteriore distacco di una parete del teatro della cittadina – ha detto Pazzaglini – parete già gravemente lesionata. Non ci sono state persone coinvolte. Ed io ero insieme ai vigili del fuoco che stavano effettuando una demolizione controllata di una struttura“.