Terremoto: riqualificazione Colle dell’infinito ancora a rischio frana

MeteoWeb

Quasi sei milioni di euro dal ministero dell’Ambiente per il consolidamento del Paesaggio Leopardiano e la riqualificazione del Colle dell’Infinito a Recanati, a rischio frana a causa del Terremoto. L’intervento, che rientra in un accordo da 12 milioni per finanziare opere prioritarie di mitigazione del rischio idrogeologico nelle Marche, è stato illustrato in una conferenza stampa all’Auditorium del Centro Mondiale della Poesia. Il finanziamento servirà a preservare il territorio da un punto di vista morfologico e paesaggistico. Centrali sono la riqualificazione botanico-vegetazionale e interventi di natura idrogeologica e consolidativi del patrimonio storico e architettonico. Inoltre, il Colle Leopardiano sara’ reso maggiormente fruibile attraverso una nuova cartellonistica, la messa a norma degli impianti di illuminazione e di videosorveglianza.

L’assessore regionale Angelo Sciapichetti ha evidenziato il risultato storico per le Marche di potersi concentrare sul recupero di un luogo cosi’ importante. “Mi complimento – ha commentato il conte Vanni Leopardi – con il sindaco, la Regione Marche e i ministri che si sono dimostrati cosi’ sensibili. Anche se il vero merito e’ di Giacomo, che ha reso questo Colle un qualcosa di straordinario per l’animo umano. La famiglia sta ristrutturando le vecchie scuderie e abbiamo altri progetti che speriamo vengano sostenuti. Comincio a credere che l’obiettivo di Recanati Capitale della Cultura Italiana 2018 possa essere centrato”. Il sindaco Francesco Fiordomo ha annunciato l’arrivo sul Colle dello scenografo Dante Ferretti, premio Oscar, che curera’ il progetto finanziato con 2 milioni di euro dal ministro Franceschini.