Forte boato avvertito tra Friuli e Veneto, possibile “boom sonico”

MeteoWeb

Ieri pomeriggio tra le province di Belluno e Pordenone è stato percepito un boato dalle popolazioni della zona: il Comando statunitense e il comando dell’aeroporto di Aviano rendono noto che dei velivoli appartenenti allo stormo 31st Fighter Wing di stanza ad Aviano (Pordenone) erano in una zona di addestramento nell’area. Il boato, segnalato intorno alle 18.34, potrebbe essere stato causato dal “boom sonico” di un aereo. “Le dinamiche dell’evento sono al vaglio del personale tecnico del 31st FW, con l’intento di individuare le esatte cause e che simili circostanze non si ripetano in futuro“.