AIDAA: abbandonato il 70% degli animali regalati a San Valentino

Mancano pochi giorni a San Valentino e come ogni anno gli innamorati senza fantasia che non riescono a trovare un idea migliore su cosa regalare alla loro o al loro amato finiscono per ripiegare sui cuccioli di animali. Si stima – spiega AIDAA in una nota – che saranno circa 8.000 i cuccioli che saranno regalati in questi giorni, non solo cuccioli di cani e di gatto, ma molto spesso conigli, criceti e le immancabili tartarughe d’acqua dolce (molti dei quali pagati a rate). Purtroppo molto spesso si tratta di regali non previsti e che spesso finiscono in case dove difficilmente sono graditi. E per questo come ogni anno ALMENO IL 70% di loro a partire dai conigli e criceti e sopratutto le tartarughe sono destinati ad essere abbandonati appena finisce la passione del momento.”

Per San Valentino non regate animali – dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA – e men che meno comperateli, cani e gatti non sono peluche o giocattoli, quindi se proprio volete regalate un bel peluche, o se ritenete che sia gradito un animale, andate a cercarlo in canile o in gattile ma che sia un’adozione comunque consapevole, per evitare inutili successivi abbandoni.